Silvia Comiati
Silvia ComiatiEuroprogettista
Esperienza Progettuale
  • Ideazione Progetto
  • Definizione Progetto
  • Costruzione Partenariato
  • Stesura Progetto
  • Presentazione Progetto
  • Gestione Progetto
  • Rendicontazione Progetto
  • Valutazione Progetto
  • Formazione
Esperienza Nelle Seguenti Aree
  • Politiche Giovanili
  • Cooperazione (internazionale, territoriale, per lo sviluppo, ecc.)
  • Politiche Urbane (sviluppo, riqualificazione, smart city, ecc.)
  • Turismo
  • Pubblica Amministrazione
  • Cultura, Sport e Intrattenimento
  • PMI (Piccole Medie Imprese)
  • Ambiente e territorio
Esperienza nei programmi di finanziamento
  • Urban Innovative Actions
  • Rights, Equality and Citizenship Programme
  • ERASMUS +
  • LIFE: Environment and Climate Action
  • Creative Europe
  • PON “Città Metropolitane”
  • Europe for Citizens
  • Interreg Europe
  • EuropeAid
  • IPA - Instrument for Pre-accession Assistance

SUSTCULT

  • Titolo: SUSTCULT
  • Ruolo: Responsabile di Progetto
  • Anno: 2011
  • Bando o Programma di Finanziamento: South East Europe Programma
  • Ente Erogatore: Unione Europea
  • Descrizione Progetto: SUSTCULT, Achieving SUSTainability through an integrated approach to the management of CULTural heritage, è un Progetto europeo terminato nel 2014 e coordinato dalla Città di Venezia. Finanziato dal Programma di cooperazione transnazionale Sud-Est Europa (SEE) SUSTCULT ha perseguito l’obiettivo di migliorare l’efficacia della gestione dei siti culturali attraverso lo sviluppo di una metodologia comune in grado di valorizzare la complessità del patrimonio culturale nell’area SEE. Il Progetto coinvolgeva 12 partner appartenenti a 7 diversi Paesi. Rendere più efficace la gestione dei siti culturali rappresenta non solo una priorità ma anche una grande sfida a livello politico e culturale: con il Progetto SUSTCULT si intendeva tutelare il grande valore intrinseco del patrimonio culturale, sia a livello ambientale, che sociale, perché diventi base di uno sviluppo sostenibile. Ciò è stato possibile attraverso la realizzazione di diverse attività quali: la creazione di 7 reti locali e di una rete transnazionale per la gestione del patrimonio culturale nell’area SEE; la realizzazione e gestione di una Piattaforma Web GIS; la definizione di una metodologia condivisa per una gestione integrata dei siti culturali; la definizione di una strategia di marketing sostenibile relativa alle risorse specifiche di ciascun sito culturale.
  • Area: Cultura, Sport e Intrattenimento
  • Altre Informazioni:

CENTRAL MARKETS

  • Titolo: CENTRAL MARKETS
  • Ruolo: Responsabile di Progetto
  • Anno: 2011
  • Bando o Programma di Finanziamento: Nessuna
  • Ente Erogatore: Central Europe 2007-2013
  • Descrizione Progetto: Il Progetto CENTRAL MARKETS, coordinato dalla Città di Venezia, si è focalizzato sul rilancio e rivitalizzazione dei mercati cittadinivisti come importanti motori di sviluppo delle aree urbane. Nell’ambito di CENTRAL MARKETS sono state sviluppate strategie innovative per promuovere e valorizzare i mercati (intesi sia come luoghi di animazione economica, sociale e culturale, sia come fonte di occupazione e integrazione) e per migliorarne la gestione. In particolare, è stata elaborata una strategia transnazionale per dare nuova vita ai mercati tradizionali nel contesto urbano, la cui efficacia è stata testata nelle città partner attraverso otto azioni dimostrative incentrate sui temi della governance dei mercati, delle infrastrutture, della comunicazione e del marketing.
  • Area: Commercio
  • Altre Informazioni:

GREENER SITES

  • Titolo: GREENER SITES
  • Ruolo: Europrogettista Senior
  • Anno: 2015
  • Bando o Programma di Finanziamento: Nessuna
  • Ente Erogatore: Interreg Central Europe 2014-2020
  • Descrizione Progetto: ll progetto europeo GreenerSites, coordinato dalla Città di Venezia e finanziato dal programma Interreg CENTRAL EUROPE, intende migliorare la gestione ambientale delle aree industriali dismesse nelle aree urbane nell'Europa Centrale. Il progetto è iniziato a giugno 2016 e si chiuderà a maggio 2019. Il partenariato è composto da 11 partner provenienti da 5 diversi paesi dell'Europa centrale che insieme lavoreranno per realizzare delle strategie congiunte di gestione ambientale efficiente ed integrata delle aree dismesse (brownfields) per renderle zone più salubri e vivibili. Nel progetto le aree di intervento sono definite aree funzionali urbane (FUA).
  • Area: Ambiente e territorio
  • Altre Informazioni:

I-STORMS

  • Titolo: I-STORMS
  • Ruolo: Europrogettista Senior
  • Anno: 2016
  • Bando o Programma di Finanziamento: Nessuna
  • Ente Erogatore: Interreg ADRION 2014-2020
  • Descrizione Progetto: Il progetto ha sviluppato strategie comuni per la salvaguardia dell'area adriatico-ionica dalle emergenze delle mareggiate.
    Il progetto coinvolgeva 9 partner nell'area adriatica e ionica che hanno collaborato insieme per migliorare le procedure di allerta precoce e di protezione civile attraverso la condivisione dei dati e delle previsioni e in conformità al meccanismo di protezione civile dell'UE.
    La mancanza di informazioni condivise e know-how sulle mareggiate oltre che una scarsa cooperazione macro-regionale in area adriatico-ionica determinano infatti una carenza a livello di coordinamento e scambio delle procedure di protezione civile. Tale problema ha un impatto diretto sulla qualità della vita dei cittadini; si creano infatti danni all'importante patrimonio culturale, alle imprese (acquacoltura, pesca, turismo, stabilimenti balneari) e all'ambiente in generale (erosione costiera, inondazioni). Queste problematiche sono state affrontate congiuntamente dai partner di I-STORMS.

    In particolare il progetto ha:
    - Identificato e mappato pratiche, dati e strumenti disponibili per rispondere meglio alle attuali sfide provocate dalle mareggiate in una comune struttura di cooperazione

    - Realizzato uno strumento informatico che garantisca interoperabilità ed aggreghi dati, modelli e pratiche forniti dai diversi paesi coinvolti, fornendo opportunità di coordinamento e di apprendimento reciproco

    - Sviluppato una strategia comune che migliori risposte alle emergenze provocate delle mareggiate e promuova la cooperazione nelle procedure di allarme tempestivo e protezione civile.
  • Area: Diritti umani, Aiuti umanitari e Protezione civile
  • Altre Informazioni:
  • Curriculum Vitae
    • Nome: Silvia Comiati
    • Data di Nascita : 20/09/1981
    • Citta: Venezia
    • Titolo: Diploma di Laurea (Laurea Magistrale)
    • Codice fiscale: CMTSLV81P60F241O
    • PIVA: